Categorie
In vetrina Monza

Largo Mazzini: approvato il progetto definitivo!

Comunicato Stampa del Comune di Monza

 

Giunta approva progetto definitivo per la modifica della viabilità in largo Mazzini. Lavori al via in estate

 

Monza, 23 aprile 2013 – La giunta comunale ha approvato il progetto definitivo per la modifica della viabilità di largo Mazzini, uno degli snodi più importanti a livello cittadino. Due le modifiche apportate, che non snaturano il progetto iniziale presentato dall'amministrazione cittadina: dopo un confronto con la Provincia per quel che riguarda il transito dei bus, la prima riguarda il passaggio dei mezzi pubblici provenienti da corso Milano e diretti in via Turati (per esempio il bus Z201), per i quali, rispetto alla prima versione del progetto di riordino, sarà creata un'apertura nel previsto prolungamento del marciapiede esistente tra via Caduti del Lavoro e corso Milano (vedi figura allegata), apertura che sarà esclusivamente destinata al passaggio dei mezzi pubblici. La seconda modifica riguarda l'introduzione di un attraversamento pedonale aggiuntivo in centro all'incrocio, fra la fontana di largo Mazzini e il passaggio pedonale in via Caduti del Lavoro che porta alla stazione ferroviaria. Rispetto al progetto iniziale la viabilità rimarrà invariata: chi proverrà da corso Milano su mezzo privato potrà dirigersi a sinistra verso via Manzoni e a destra solo verso via Azzone Visconti; per dirigersi in via Turati dovrà imboccare via Arosio al semaforo fra corso Milano e via Marsala, per poi proseguire lungo via Caduti del Lavoro. Chi giungerà dalle vie Turati e Azzone Visconti potrà imboccare, come avviene attualmente, sia via Manzoni sia corso Milano. Confermata la chiusura al traffico di via Gramsci.

"Con l'approvazione definitiva – commenta l'assessore alla Mobilità Paolo Confalonieri - ci avviciniamo alla realizzazione dell'intervento, che per arrecare meno disturbo alla circolazione sarà predisposto in estate, probabilmente nel mese di agosto. Grazie all'analisi dei flussi e ai semafori intelligenti che saranno collocati in uno degli snodi più delicati e trafficati della nostra città, contiamo di rendere più fluida la circolazione per i veicoli privati e pubblici e più sicura per pedoni e ciclisti la viabilità di largo Mazzini. A questo proposito – conclude Confalonieri - segnalo come particolare cura e attenzione siano state destinate agli attraversamenti pedonali aggiuntivi nella parte centrale dell'incrocio".

Clicca qui per visionare il progetto iniziale.